Re dei Franchi e dei Longobardi

Carlo Magno nasce ad Aachen (Aquisgrana oggi al confine di Francia, Germania e Belgio) nel 742 d.C.; figlio di Pipino il Breve di Berta "dal grande piede".
Nel 768, quando Pipino muore, il regno viene diviso tra i due figli: Carlo appunto e Carlo Manno.
Carlo Magno sposa Desiderata figlia del re longobardo Desiderio. Ciò preoccupa il Papa e il fratello, a causa dei conflitti di potere che da anni vedevano opposte le due parti: longobardi da un lato e franchi alleati del Papa dall'altro.
Carlo Manno muore nel 771 e Carlo si annette i territori del fratello e si avvia a riunire sotto il suo nome un territorio ancora più vasto conquistando i territori longobardi del suocero.
Il re franco scende per la prima volta in Italia dalla Val di Susa aggirando le fortificazioni dei longobardi e mettendo un lungo assedio alla città di Pavia (774).
Re Desiderio si arrende, dopo molti mesi di assedio.
La guerra con i Sassoni si conclude solo nell'804 con l'annessione della Sassonia e la cristianizzazione della stessa con la forza. Ben 4.500 rivoltosi vengono decapitati e le popolazioni vengono deportate. Alcuino, monaco di York, che però muore nello stesso anno, rimprovera al re questa atrocità invitandolo a non imporre la fede con la spada.
Nell'anno 778, al ritorno da una campagna contro la Spagna, viene tesa all'esercito di Carlo un'imboscata dai baschi, a Roncisvalle, nei territori della Guascogna, poco dopo il confine con i Pirenei. Qui muore Rolando, il nipote, cantato nelle gesta dell'omonimo poema medievale (La Chanson de Roland).
La Baviera del cugino duca Tassilone, si allea con i vicini Avari contro Carlo, quest'ultimo decide quindi di radunare un esercito giungendo attraverso i passi alpini fino al confine sulle sponde del fiume Lech. La guerra giunge presto al termine con la destituzione del duca (788).
Alla morte di Adriano diviene papa Leone III, ma i Romani cospirano contro di lui. Il Papa è costretto a rivolgersi a Carlo che lo salva. Grazie ai consigli del re franco, raggiunge così l'aspirata popolarità e nel giorno di Natale dell'800 il Papa incorona Carlo Magno imperatore ed Augusto.
Carlo Magno ha una vita familiare turbolenta con ben 7 mogli, 10 figlie e 8 figli.
Dopo 47 anni di regno Carlo muore nell'814 lasciandosi alle spalle un'eredità così vasta da meritarsi il titolo di primo fondatore dell'Europa moderna.
(a cura di Lucia Imperadori)
Html by VALRENDENA.NETwork   Powered by @Trentino